Compositore

Allievo di Giovanni D’Aquila, studia al Conservatorio di Palermo dal 2008 esordendo come compositore nel 2012 con Abbraccio infinito.

Le sue musiche sono state eseguite in diverse città italiane e straniere (Palermo, Catania, Trapani, Agrigento, Roma, Milano, Pisa, Lucca, Beirut, Londra…) e in teatri, enti e istituzioni nazionali (Teatro Massimo, Conservatorio e Auditorium RAI di Palermo; Teatro Metropolitan di Catania, Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, ISSM “A. Toscanini” di Ribera, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Comunale di Fauglia, Fondazione Orestiadi).

Ha partecipato a numerose Rassegne, Stagioni e Festival internazionali e nazionali come le “Orestiadi di Gibellina” (Verso la Luce) nel 2013, il “Luglio Musicale Monrealese” nel 2014 (Tre studi) e, nel 2015, al “Primo Premio letterario Natale Patti” (Salvarsi), al “Contemporary Music Festival” di Palermo (Due Notturni e Variazioni su un tema), alle Stagioni concertistiche degli “Amici della Musica Benedetto Albanese di Caccamo” e degli “Amici della Musica “Giuseppe Mulè” di Termini Imerese” (Sogno e Omaggio a Dante) e alla Stagione Concertistica del “Conservatorio di Palermo” (La Dolcezza del Mare) e al Festival Internazionale “Beirut Chants” (Intermezzo).
Nel 2016 ha partecipato all’International Rostrum of Composers, al Festival “Nuove Musiche” del Teatro Massimo di Palermo (Nòstos Àlgos) e al Festival della Chiesa anglicana “The Guild Church of St Martin-within-Ludgate” a Londra. Nel 2017 ha scritto “Sicilian Carousel”, spettacolo di musica e prosa dedicato alla tradizione siciliana e commissionatogli dal Teatro “Franco Zappalà” di Palermo. Per lo stesso Teatro ha composto le musiche per la piece teatrale “San Giovanni Decollato”,  di Nino Martoglio.

Ha collaborato, tra gli altri, con gli attori Giuditta Perriera, Giuseppe Santostefano,  il drammaturgo e attore palermitano Filippo La Porta per cui ha musicato alcuni racconti (tra cui Con incedere elegante) e ha scritto musiche per i reading di testi di Thomas Stearn Eliot (Cori da “La Rocca”), Basilio Milatos (Salvarsi), Michele Genna (Tu Io Tu), Anna Annaloro-Patti (In viaggio), Ennio Minuto (Silenzio e Barconi) e Franco Zappalà (Lu pinseri di l’amuri).

Le sue composizioni sono state eseguite dall’Orchestra Sinfonica “Vincenzo Bellini” e dall’Orchestra Giovanile “Vincenzo Bellini” dell’omonimo Conservatorio di Palermo, dall’Orchestra da camera “Salvatore Cicero”, dall’Orchestra Giovanile Mediterranea, dall’orchestra dei “100 Cellos”, all’Orchestra del Teatro “Franco Zappalà” di Palermo e da ensemble e solisti come l’Ensemble Musica Contemporanea, il Duo Enarmonico, l’Ensemble “Aula 50”, l’Ensemble “Thymós”,  Giovanni Sollima, Maurizio e Luigi Rocca, Alberto Maniaci, Anita Venturi, Alberto Profeta, Sébastien Bagnoud, Antonello Manco, Salvatore Scinaldi, Giulio Potenza, Giorgio Buttitta, Silvia Vaglica, Alessia Sparacio, Valentina Vitti, Victorina Eeckeloo, Michela Guarrera e altri.