Events Manager

Vero e proprio factotum musicale, Simone Piraino si è mosso nell’organizzazione dello spettacolo in tutte le vesti: dall’Assistente Orchestrale al Direttore di Produzione; dal Direttore di Palco al Direttore Artistico, passando per lo Staff Manager, contribuendo, così, a molti eventi musicali colti svoltisi in Sicilia negli ultimi anni.

Muove i suoi primi passi con Associazioni culturali palermitane (Ars Antiqua, Kaleidos, Thymòs) e successivamente, grazie anche al Master di II livello in Organizzazione e Management dello Spettacolo, occupa ruoli di prim’ordine negli eventi musicali di enti e istituzioni come il Teatro Massimo e il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo, l’I.S.S.M. “Arturo Toscanini” di Ribera, e per Festival come Le Dionisiache di Calatafimi-Segesta, Palermo Classica, Beirut Chants, Saison de l’Universitè Antonine di Beirut e Nuove Musiche di Palermo.

Dal 2012, in collaborazione con Alberto Maniaci, direttore d’orchestra, compositore e pianista di grande talento, si occupa delle attività dell’Orchestra Giovanile Mediterranea, compagine fondata nel 2004, attualmente attiva  in ambito nazionale e internazionale che raccoglie alcuni tra i principali talenti musicali siciliani.

Nell’ambito dell’organizzazione dello spettacolo, concertistica e orchestrale, pur se con ruoli differenti, ha collaborato con primissimi esponenti del panorama musicale italiano e non solo, tra i quali Simone Bernardini, Renato Bruson, Giuseppe Cataldo, Carmelo Caruso, Rita Collura, Gaetano D’Espinosa, Luca Fiorentini, Francesco Giambrone, Laura Giordano, Marco Grimaldi, Mark Markham, Gianluca Martinenghi, Giovanni Mazzara, Toufic Maatouk, Alberto Maniaci, Ruggiero Mascellino, Andrea Obiso, Stefano Pagliani, Ian Paice, Nicola Piovani, Alessio Pizzech, Oscar Pizzo, Desirée Rancatore, Gaetano Randazzo, SeiOttavi, Daniela Spalletta, Giacomo Tantillo, Mauro Visconti e Franco Zappalà.

Da sempre attivo nella politica studentesca, all’Università degli studi di Palermo è stato eletto Consigliere del corso di Laurea triennale in Discipline della Musica, in quello biennale di Musicologia e Consigliere della Facoltà di Lettere e Filosofia. Al Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo, invece, è stato rappresentante degli studenti in seno al Consiglio d’Amministrazione e al Consiglio Accademico.